contentmap_plugin

Manfredonia fu fondata nel 1256 da Re Manfredi dopo il terremoto che, nel 1223, distrusse l'antica Sipuntum. Nel 1272 furono costruite le mura di cinta e le torri, cinque delle quali sono arrivate a noi. Importante fortezza fu il castello di Manfredonia con le sue grosse mura a quadrilatero, ideato da Manfredi e fatto erigere da Carlo d'Angiò.
Il Corso Manfredi è l'asse attorno al quale si svolge la vita della città. Il centro è costituito dalla Piazza del Popolo, sulla quale si affaccia il Palazzo del Municipio, già convento domenicano.
Scalo principale della Puglia centro settentrionale in età tardo antica, posto lungo le rotte che si svilupparono nell'Adriatico e in collegamento diretto con l'opposta sponda, base operativa dei mercatores frumentari, Sipontum fu una delle principali sedi vescovili tardo antiche, come dimostra la chiesa paleocristiana di Santa Maria. Sorta nel IX secolo, sull'antico tempio dedicato a Diana, la chiesa, illustre esempio del romanico pugliese, divenne luogo di preghiera dei pellegrini in viaggio per il monte dell'Angelo.
Il moderno assetto urbanistico racchiude elementi architettonici del passato come il castello, che ospita il Museo Nazionale con le stele Daunie, pietre sepolcrali del popolo Dauno, riccamente scolpite ed a volte anche dipinte.
L'area intorno a Manfredonia è importante per i siti archeologici con grotta Scaloria, insediamento del paleolitico superiore che, oltre a reperti della cultura degli uomini che abitavano la grotta, ha restituito i frammenti ossei di ben venti specie animali. Le più indicative sono: l'uro, antico bovide primitivo, lo stambecco, l'alce, il cervo, l'asino idruntino e la lince.

Caratteristiche

Da vedere
Coppa Nevigata. Grotte Scaloria Occhiopinto. Complesso paleocristiano Capparelli. Chiesa di Santa Maria Maggiore di Siponto, Chiesa di San Leonardo, Il Castello, Museo Archeologico con le Stele Daune

Da comperare
Oggetti artigianali in legno, Ceramica artistica, Attrezzatura per la pesca

Manifestazioni
Il Carnevale Dauno, Festa di Santa Maria di Siponto (29-31 agosto), Festa di S.Andrea con processione sul mare (1 settembre)